Visita Gastroenterologica

La Gastroenterologia si occupa dello studio, la diagnosi e la cura delle malattie che riguardano l’apparato digerente (il tratto gastrointestinale che va dall’esofago al retto).

In che cosa consiste la visita, come si svolge e quanto dura?
La visita di Gastroenterologia è funzionale alla raccolta di dati inerenti i disturbi dell'apparato digerente (stomaco, intestino, colon retto), del fegato e delle vie biliari (colecisti) e del pancreas, seguita dell'esame obiettivo del paziente.
Ha durata di 20-30' a seconda della complessità dei sintomi.

Quando deve essere richiesta?
Va richiesta per la comparsa di sintomi digestivi acuti o cronici e per "screening" dei familiari in caso di patologie quali ad esempio epatiti virali, celiachia, polipi e neoplasie del colon.

Come il paziente deve prepararsi per la visita?
Non richiede alcuna preparazione. È importante che il paziente porti con se l'eventuale documentazione clinica recente o pregressa (esami di laboratorio, referti di indagini strumentali, lettere di dimissione, etc).

Perché è importante effettuarla?

Specialista