Ecocolordoppler arterioso e venoso

La Diagnostica Vascolare si occupa di diagnosticare e studiare le patologie legate alla circolazione sanguigna. Ha un ruolo importante anche nella prevenzione cardiovascolare.

In che cosa consiste la visita, come si svolge e quanto dura?
L'ecodoppler arterioso o venoso consiste nel valutare la circolazione arteriosa o venosa tramite una ecografia+un doppler +una mappa a colore nei distretti vascolari periferici (femorali ,poplitee ect .. ) o delle carotidi.
L'esame tecnicamente dura circa 15 minuti ma occorrono dai 30 ai 45 minuti per la visita e le varie prescrizioni terapeutiche se necessarie.

Quando deve essere richiesta?
L'ecocolordoppler arterioso viene richiesto quando si sospetta una arteriopatia, serve perciò per fare una diagnosi o un controllo successivo alla prima diagnosi.
L'ecocolordoppler venoso viene richiesto quando si sospetta una insufficienza venosa o un episodio trombotico venoso, praticamente quando il paziente lamenta edemi (gonfiore) agli arti inferiori o superiori.

Come il paziente deve prepararsi per la visita?
Il paziente deve togliersi i pantaloni e i calzini per l'esame gli arti inferiori e la camicia per l'esame dei vasi del collo.

Perché è importante effettuarla?
L'ecocolordoppler arterioso è importante per diagnosticare una occlusione arteriosa acuta(il paziente lamenta dolore ,pallore,diminuiione della temperatura di uno solo o tutti e due gli arti inferiori).
In questo caso bisogna inviare subito il paziente in chirurgia vascolare o in radiologia interventistica.
L'ecocolordoppler venoso è importante per diagnosticare nel più breve tempo possibile una trombosi venosa profonda che potrebbe complicarsi con una embolia polmonare potenzialmente mortale e perciò iniziare subito la terapia anticoagulante appropriata..

Specialista